I SOGNI DEGLI EROI; dare alle cose il proprio nome

Le ricorrenze sono sempre le stesse e pure aumentano di continuo. Passano gli anni e ci ritroviamo sempre qui, a ricordare, o meglio, a non dimenticare. Il 19 luglio, il 23 maggio. Sono date impregnate del sangue arterioso di un cuore che batteva forte, che batte ancora. Ma perchè è inevitabile sentire ancora il dolore e dargli un nome? Volere e pretendere che la questione non si sedimenti solo sul rispetto, la memoria, una preghiera? Ma che sia conosciuta, studiata, capita?

Per andare oltre le stragi di Capaci e via d’Amelio e vedere la Rivoluzione. La lotta, la volontà, il coraggio. La solitudine, le sconfitte, le ingiustizie che un guerriero subisce e affronta in vita. Se il sangue ti rende martire il campo di battaglia, gli ideali per cui lotti e molto spesso da solo, ti rendono l’Eroe.

E quindi chiamiamole con il loro nome. Le stragi del ’92 non uccidono solo Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, Paolo Borsellino, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Cosina e Claudio Traina. Uccidono ogni volta chi lotta, e spesso da solo, per la Giustizia del nostro Paese e viene deriso, ghettizzato, minacciato. Chi vuole cambiare le cose perchè siano migliori e viene isolato, non ascoltato, abbandonato. Chi è costretto ad avere paura della sua Terra perchè la ama troppo.

Ma se le cose vogliamo chiamarle con il proprio nome allora facciamolo. E i nomi di Falcone e Borsellino sono gli stessi nomi di chi la lotta la fa ogni giorno urlando a gran voce che non è giusto, che non va bene. E le cose un po’ le cambia davvero, a spada tratta contro chi vorrebbe impedirglielo.

Più Falcone e Borsellino, meno stragi del ’92!

1.jpg

Veronica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...